[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

R: Corso per Animatori di reti solidali



Ciao a tutti
Considerata la forte affinità tematica (indignazione verso la protervia dei
mercati e verso la tracotanza dei poteri) vorrei proporvi, con questa mail,
un'opportunità, se vi andrà a genio.

Mi chiamo Gianni Penazzi e, immeritatamente sono l’ideatore dello spettacolo
AVEVA UN SOLCO LUNGO IL VISO, da qualche tempo divenuto una PRODUZIONE
WERKSTATT TEATHER BOLZANO. 
Si tratta di un originale intreccio di danza, concerto musicale, filmato
muto alle spalle, brevissime  letture.
La lingua utilizzata  in prevalenza  è l’italiano; in minima parte anche il
francese e il tedesco.
Gli autori in questione sono Fabrizio De Andrè, Georges Brassens, a altri
maestri del Novecento appena chiuso.
Si sono svolte serate in molti teatri e piazze d’Italia e in alcune scuole.
L’ultimo concerto è stato fatto al teatro Orpheus di Torino durante i
giorni del dramma alla Tyssenkrupp.

Attendo vostre indicazioni,
cordialmente, saluti nonviolenti
Gianni Penazzi
Per il sito:
http://xoomer.alice.it/gruppojamina/
Vedi www.mirandacortes.it
Vedi http://xoomer.alice.it/gruppojamina/

Considerata la forte affinità tematica (indignazione verso la protervia dei
mercati e verso la tracotanza dei poteri) vorrei proporvi, con questa mail,
un'opportunità, se vi andrà a genio.

Mi chiamo Gianni Penazzi e, immeritatamente sono l’ideatore dello spettacolo
AVEVA UN SOLCO LUNGO IL VISO, da qualche tempo divenuto una PRODUZIONE
WERKSTATT TEATHER BOLZANO. 
Si tratta di un originale intreccio di danza, concerto musicale, filmato
muto alle spalle, brevissime  letture.
La lingua utilizzata  in prevalenza  è l’italiano; in minima parte anche il
francese e il tedesco.
Gli autori in questione sono Fabrizio De Andrè, Georges Brassens, a altri
maestri del Novecento appena chiuso.
Si sono svolte serate in molti teatri e piazze d’Italia e in alcune scuole.
L’ultimo concerto è stato fatto al teatro Orpheus di Torino durante i
 giorni del dramma alla Tyssenkrupp.

Attendo vostre indicazioni,
cordialmente, saluti nonviolenti
Gianni Penazzi
Per il sito:
http://xoomer.alice.it/gruppojamina/
Vedi www.mirandacortes.it
Vedi http://xoomer.alice.it/gruppojamina/


-----Messaggio originale-----
Da: consumocritico-request at peacelink.it
[mailto:consumocritico-request at peacelink.it] Per conto di Info L'isola che
c'è
Inviato: domenica 27 gennaio 2008 11.31
A: consumocritico at peacelink.it
Oggetto: Corso per Animatori di reti solidali

Comunicazione L'isola che c'è - rete comasca economia di solidale
sabato 26 gennaio 2008



L'isola che c'è - rete comasca di economia solidale - con il CSV - Centro
Servizi Volontariato - propongono il
Corso per Animatori di reti solidali
dal 15 febbraio al 3 aprile a Como

Il corso - realizzato nell'ambito del progetto "Quotidiano Sostenibile
2008" - viene proposto a tutti coloro che, attivi nella gestione di
relazioni e processi partecipativi in organizzazioni e istituzioni locali,
vogliono acquisire competenze e accrescere le capacità di interagire con il
territorio.

La partecipazione al corso è gratuita e prevede un massimo di 20 iscritti.
L'iscrizione va effettuata entro l'8 febbraio 2008 presso il CSV (Via Col
di Lana 5, 22100 Como - Tel. 031.301800; Fax 031.2759727 - Email:
<mailto:formazione at csv.como.it>formazione at csv.como.it).

> Scaricare il
><http://www.lisolachece.org/index.php?option=com_docman&task=doc_download&g
id=81>volantino
>grafico del corso (pdf, 487 Kb)
> Scaricare il
><http://www.lisolachece.org/index.php?option=com_docman&task=doc_download&g
id=82>modulo
>di iscrizione (doc, 27 Kb)
> Vai all'
><http://www.lisolachece.org/index.php?option=com_content&task=view&id=549&I
temid=1>articolo
>sul sito

COSA: Il corso si propone di evidenziare competenze e strumenti utili nel
lavoro di costruzione di relazioni e reti che molti attori del territorio -
sociali, economici, istituzionali - si trovano comunemente a svolgere
nell'avanzamento dei loro progetti ed obiettivi.
L'esperienza delinea il bisogno di far emergere nuove figure di animatori
di rete capaci di leggere il territorio e i suoi bisogni, coglierne le
potenzialità, riconoscere la complessità delle dinamiche, facilitare la
partecipazione degli attori coinvolti allo sviluppo di nuovi processi. Per
costruire patti solidali in cui si condividono finalità e valori, si
giocano mutualismo e reciprocità, si costruiscono orizzonti e linguaggi.

A CHI: La partecipazione è aperta a tutti coloro che, attivi nella gestione
di relazioni e processi partecipativi in organizzazioni e istituzioni
locali, vogliono acquisire competenze e accrescere le proprie capacità di
interagire con il territorio.

QUANDO: Il corso inizia il 15 febbraio, termina con una serata pubblica il
3 aprile, e si sviluppa su 9 incontri per un totale di circa 38 ore. In
alcuni incontri è prevista la condivisione di un pasto (... per fare meglio
rete).

COME: Le metodologie adottate prevedono comunicazioni d'apprendimento,
discussioni di gruppo, esercitazioni, simulazioni, giochi.

PERCHE': Il corso è realizzato nell'ambito del progetto "Quotidiano
Sostenibile 2008" promosso da L'isola che c'è - rete comasca di economia
solidale - con AVC-CSV - Centro Servizi Volontariato di Como - e
Coordinamento Comasco per la Pace ed è co-finanziato tramite bando della
Fondazione Cariplo. Al termine del corso verrà offerta la possibilità di
effettuare uno stage nell'ambito di tale progetto.

DOVE: Il corso si svolgerà presso l'ENAIP di Como (via Dante 127,
parcheggio interno).

PROGRAMMA E CALENDARIO DEGLI INCONTRI:

Giocare le relazioni

Strumenti di facilitazione, venerdì 15 febbraio, ore 19-22.30
Dinamiche di gruppo, sabato 16 febbraio, ore 10-18
con Andrea Vaschetto (Carcafucio): Ascolto attivo, facilitazione,
comunicazione ecologica, fiducia. Dinamiche relazionali, gestione
nonviolenta dei conflitti.
Tempo, lavoro e denaro, giovedì 21 febbraio, ore 19-22.30
con Chiara Lasala e Barbara Aiolfi (MAG2): interazione tra attori, bisogni
e motivazioni diverse.
Animare la rete

Comunicare nella rete, giovedì 28 febbraio, ore 19-22.30
con Maurizio Regosa (VITA, CGM): tempi, livelli e modi della comunicazione
nelle organizzazioni a rete.
Rappresentare la rete, giovedì 6 marzo, ore 19-22.30
con Violetta Lonati (Rete Lilliput) e Luca Morici (CSV): laboratorio su
esperienze di rete.
Dinamiche di rete, domenica 9 marzo, ore 10-18
con Enrico Euli (Univ. Cagliari): Metodologie e tecniche del gioco, del
lavoro di gruppo e dell'animazione. Cooperare in rete: ruoli, potere,
metodi decisionali.
Agire il territorio

Strumenti di Partecipazione, giovedì 13 marzo, ore 19-22.30
con Andrea Calori (Politecnico di Milano): Pianificazione territoriale e
dinamiche della partecipazione.
Esperienze di reti di reciprocità, sabato 29 marzo, ore 9.30-13.00
Giuseppe De Santis (DES Monza) dialoga con Giovanna Marelli (insegnante, ex
Assessore ai Servizi Sociali di Erba): I piani di zona; Francesca Paini
(Consorzio SolCo): I consorzi di cooperative; Martino Villani (AVC-CSV): Le
reti del volontariato.
Mutualismo e nuovi stili di vita

Serata pubblica finale, giovedì 3 aprile, ore 21-23, presso Confcooperative
a Como (Via Martino Anzi 8)
con Lorenzo Guadagnucci (Giornalista, scrittore): Presentazione del libro e
dialogo con attori del territorio.



Il progetto "Quotidiano Sostenibile 2008"

L'isola che c'è - con la sua rete - rinnova con il progetto "Quotidiano
Sostenibile 2008" il suo impegno ad offrire ai cittadini comaschi
opportunità per conoscere e sperimentare nuovi stili di vita e di consumo
più sostenibili.
Da marzo ripartirà quindi nei nuovi territori aderenti la seconda edizione
del VIVI sostenibile - a qualcuno piace FARLO, che già lo scorso anno ha
offerto percorsi di ecologia quotidiana in 14 comuni della provincia di
Como. VIVI sostenibile vuole portare alla scoperta di modalità concrete,
piacevoli e convenienti - oltre che etiche ed ecologiche - di vivere la
quotidianità pensando anche al futuro e al ben-essere delle persone, delle
comunità, dei territori.
Ben-essere che interessa ampiamente i cittadini comaschi, come confermato
dai promettenti risultati della prima edizione, in cui c'è stato il
coinvolgimento di 400 cittadini in oltre 70 occasioni di incontro e
l'attivazione di varie pratiche concrete: gruppi di acquisto solidale,
piedibus, autocostruzione di pannelli solari.

Sono già 18 i comuni aderenti a questa seconda edizione, con in più la
novità dell'ospedale S.Anna di Como, in cui verranno proposti al personale
interno incontri per apprendere un uso più ecologico e razionale delle
risorse.
Tra le principali novità previste quest'anno segnaliamo:
- il corso per animatori di reti solidali già presentato sopra, con cui far
crescere nuove figure capaci di animare i territori e dare continuità
all'azione di cambiamento degli stili di vita;
- piccole fiere locali ed eventi musicali con cui stimolare maggiormente i
territori e comunicare le tematiche in modo piacevole e conviviale,
soprattutto ai giovani;
- seminari tematici per gli amministratori pubblici - in collaborazione con
il Coordinamento Comasco per la Pace - in cui presentare esperienze
significative a livello nazionale, e corsi di formazione specifici per i
tecnici comunali per applicarle a livello locale.

Collaborano e aderiscono al progetto le numerose realtà della rete comasca
di economia solidale, gli enti che lo ospiteranno, la Provincia di Como -
assessorati Agricoltura e Turismo, Ecologia e Ambiente.

> Scarica la
><http://www.lisolachece.org/index.php?option=com_docman&task=doc_download&g
id=83>scheda
>di presentazione del progetto (pdf, 147 Kb).

Per informazioni rivolgersi allo
<http://www.lisolachece.org/index.php?option=com_content&task=view&id=485&It
emid=409>Sportello
informativo "VIVI sostenibile"
presso il CSV di Como, via Col di Lana 5, 22100 Como (su appuntamento).
Tel 331.6336995, Fax: 031.2759727
Email:
<mailto:vivisostenibile at lisolachece.org>vivisostenibile at lisolachece.org
Sito: <http://www.lisolachece.org>www.lisolachece.org.

--
Mailing list Consumo Critico dell'associazione PeaceLink.
Per CANCELLAZIONI: http://www.peacelink.it/mailing_admin.html
Se non riesci, scrivi a nicoletta at peacelink.org
inserendo "cancella" nel Soggetto.
Si sottintende l'accettazione della Policy Generale:
http://web.peacelink.it/policy.html


__________ Informazione NOD32 2825 (20080127) __________

Questo messaggio  è stato controllato dal Sistema Antivirus NOD32
http://www.nod32.it