[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Re: [pace] per aderire alla lettera di dissociazione da Monti&Napolitano in ginocchio dal petromonarca bellicoso



Pubblicato sul blog
http://ragionandoci.wordpress.com/2012/04/21/dissociazione-da-monti-e-napolitano-in-ginocchio-dallemiro-qatariota/
e su facebook
Nicoletta

Il 20/04/12, Borghi Franco<xenos at iii.it> ha scritto:
>
> Ho aderito inviando il messaggio a  mari.liberazioni at yahoo.it
>
> Grazie e saluti, Franco
> -----------------------------------------------------
> BORGHI Franco
> Via Frescobaldi 13 - 44042 CENTO  (FE)
> Cell. no 348.3802633
> Skype address: consultfb
> Reply to: xenos at iii.it
>
> ----- Original Message -----
> From: "Nicoletta Crocella" <nicam6 at gmail.com>
> To: "pace" <pace at peacelink.it>; <mari.liberazioni at yahoo.it>
> Sent: Friday, April 20, 2012 9:43 PM
> Subject: Re: [pace] per aderire alla lettera di dissociazione da
> Monti&Napolitano in ginocchio dal petromonarca bellicoso
>
>
>> firmi personalmente, ed ho inoltrato la mail ad amici e parenti, e la
>> pubblico sul mio blog, così da condividere su facebook, se sei
>> daccordo
>> Nicoletta Crocella
>>
>> Il 20/04/12, Mari Cor<mari.liberazioni at yahoo.it> ha scritto:
>>> Trovate sul manifesto
>>> http://www.ilmanifesto.it/area-abbonati/in-edicola/manip2n1/20120420/manip2pg/14/manip2pz/321507/
>>> la versione - tagliata e resa chissà perché anonima - della lettera di
>>> dissociazione che singoli e gruppi potrebbero firmare. La genuflessione
>>> di
>>> Monti&Napolitano (e lasciam perdere Alemanno) davanti all'emiro è penosa
>>> e
>>> come cittadini dovremmo dissociarci. Quando ci saranno abbastanza firme
>>> si
>>> potrà mandare.
>>> Marinella
>>>
>>> DISSOCIAZIONE DA MONTI E NAPOLITANO IN GINOCCHIO DALL’EMIRO QATARIOTA
>>> Marinella Correggia
>>>
>>> Per dignità, per principio e per politica dovrebbero dissociarsi dalle
>>> genuflessioni delle massime istituzioni italiane  nei confronti
>>> dell’emiro
>>> del Qatar tutti i movimenti e cittadini italiani che lavorano contro le
>>> guerre e contro gli altri e collegati  orrori della geopolitica attuale:
>>> ingiustizia climatica, disuguaglianze sociali fra gruppi e fra paesi,
>>> modello produttivo che nega i beni comuni e nobilita l’oscenità della
>>> ricchezza.
>>> Si potrebbe indirizzare ai due (lasciamo perdere Alemanno) una lettera
>>> aperta di questo tenore.
>>> “Presidenti Monti e Napolitano, come italiani impegnati contro le guerre,
>>>
>>> la
>>> distruzione del clima e le ingiustizie ci dissociamo dal atto di
>>> vassallaggio che avete compiuto ai piedi dell’emiro del Qatar il 16
>>> aprile
>>> 2012. La nostra (o meglio: vostra) Italia che da sempre obbedisce ai
>>> voleri
>>> economico-militari del colosso Usa, è adesso entrata anche nell’harem di
>>> al-Thani. Il quale può certo ben pagare i suoi protetti (e non solo le
>>> sue
>>> tre mogli ufficiali): malgrado le ingenti spese per i lussi e le guerre
>>> ha
>>> un saldo attivo equivalente a  60 miliardi di dollari di origine fossile.
>>> Anche di fronte al “profumo dei petrodollari” (secondo la definizione di
>>> un
>>> amico arabo) la dignità non ha prezzo e fareste meglio a cercare vie
>>> d’uscita dalla bancarotta meno umilianti del prostrarvi fronte a terra.
>>> Invece, pur di perpetuare un modello capitalista e speculativo che ha
>>> portato l’Italia in questa situazione, si è disposti a omaggiare quanto
>>>  c’è di più lontano dall’idea di sobrietà, giustizia, etica, ecologia: il
>>> padrone di un petroemirato.
>>> Dal punto di vista della forma, l’Italia ha fatto davanti al mondo la
>>> solita
>>> figura della pezzente con il braccino teso davanti a un ricchissimo emiro
>>> ereditario (nonché golpista); una figura da barzelletta.
>>> Dal punto di vista della sostanza, ecco alcune gesta dell’emiro ormai
>>> grosso
>>> protagonista sulla scena geopolitica. Anche se temiamo che voi siate
>>> d’accordo. Le petromonarchie sono da sempre uno dei cancri del mondo
>>> arabo.
>>> Adesso ancor più. Presentandosi, lui monarca assoluto, come paladino
>>> della
>>> democrazia in medio Oriente e Nordafrica con al-Jazeera a fare da
>>> megafono,
>>> al-Thani insieme ai Saud offre la necessaria copertura “arabomusulmana” a
>>> operazioni militari e di destabilizzazione come la devastante guerra in
>>> Libia (i cui effetti sono visibili a tutti). In Siria i petromonarchi
>>> lavorano a sabotare ogni piano di pace e sostengono l’opposizione
>>> islamista.
>>> Per non dire del Bahrein.
>>> Ecco poi un eco-paradosso: al-Thani si è aggiudicato la diciottesima
>>> Conferenza dell'Onu sul clima (autunno 2012), dopo il fallimento della
>>> sessione di Durban in Sudafrica nel dicembre 2011. Eppure il Qatar sta
>>> alla
>>> protezione del clima come Dracula sta alla banca del sangue. Ha le
>>> emissioni
>>> pro capite di gas di serra più elevate al mondo: incredibili 53,4
>>> tonnellate
>>> annue, secondo le statistiche ufficiali dell'Onu; il 435% in più dal
>>> 1990.
>>> L'incongruo ospite del vertice sul clima 2012 insieme alle altre
>>> petrogasmonarchie è stato in prima linea in tutti i passaggi cruciali per
>>> rendere inefficace il pur limitatissimo Protocollo di Kyoto ed evitare
>>> qualunque allontanamento dall'economia degli idrocarburi”.
>>> Per firmare: mari.liberazioni(at)yahoo.it
>>
>>
>> --
>> Nicoletta Crocella
>>
>> --
>> Mailing list Pace dell'associazione PeaceLink.
>> Per ISCRIZIONI/CANCELLAZIONI: http://www.peacelink.it/mailing_admin.html
>> Archivio messaggi: http://lists.peacelink.it/pace
>> Area tematica collegata: http://italy.peacelink.org/pace
>> Si sottintende l'accettazione della Policy Generale:
>> http://web.peacelink.it/policy.html
>>
>>
>
> --
> Mailing list Pace dell'associazione PeaceLink.
> Per ISCRIZIONI/CANCELLAZIONI: http://www.peacelink.it/mailing_admin.html
> Archivio messaggi: http://lists.peacelink.it/pace
> Area tematica collegata: http://italy.peacelink.org/pace
> Si sottintende l'accettazione della Policy Generale:
> http://web.peacelink.it/policy.html
>
>


-- 
Nicoletta Crocella