[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Aggiornamenti



NAMASTE!!!

Vi segnaliamo gli ultimi aggiornamenti:
Ettore Masina
LETTERA 74 - luglio 2001
09/07/01
..."Spero molto che a Genova vadano tanti giovani. Saranno giornate scomode per chi viene da lontano e per chi dovrà viverle nell’atmosfera di cui ho detto; perciò mi pare che abbia il dovere di farlo chi ha maggiori energie fisiche. Ma soprattutto spero che i giovani ci vadano perché loro è il futuro; e se non tentano loro di renderlo migliore con le armi della politica (di tutti i tipi della politica) toccherà ad essi diventare vittime e spettatori, anziché protagonisti, di un’epoca e di una Terra che ha ancora meraviglie ed energie da rivelare ma che nel frattempo vede sbranare i suoi figli. "...

Cristiano Morsolin
DIARIO N.3 - ECUADOR NEWS
06/07/01
..."Auki Tituana, da otto anni sindaco di Cotacachi (Imbabura), è il vice presidente dell'associazione che raggruppa tutti i comuni-municipi dell'Ecuador. A 36 anni rappresenta una personalità emergente nello scenario politico del Paese andino. Quando nel 1979 l'Ecuador ritornò alla democrazia, Tituana era un dirigente studentesco che lottava per far rispettare la dignità degli indios. Vent'anni dopo, con un intervallo di cinque anni a Cuba dove ha studiato economia, ritiene che il decentramento, l'esperienza democratica della gestione indigena, il lavoro collettivo e l'eliminazione del razzismo possano creare in Ecuador una nuova realtà per superare la crisi socio-politica-economica e fermare la corruzione dilagante. Cristiano Morsolin, dell'Associazione Internazionale "Noi ragazzi del mondo" - Comunità di Capodarco, ha incontrato Auki Tituana e raccolto un'intervista che la MISNA è lieta di pubblicare."...

Associazioni Varie
Sentinelle del mattino: guardiamo il G8 negli occhi
05/07/01
..."In vista dell'incontro le associazioni cattoliche hanno preparato un "Manifesto" indirizzato ai leaders del G8 per prendere posizione contro lo scudo spaziale e i rinvii dei protocolli di Kyoto, denunciando i rischi della globalizzazione, battendosi a favore della lotta alla povertà attraverso la remissione del debito estero e la regolamentazione del commercio internazionale, ma anche chiedendo sanzioni contro i "paradisi fiscali" e le speculazioni valutarie internazionali."...

Riccardo Orioles
Tanto per abbaiare - n° 27 (02 luglio 2001)
03/07/01
..."G8. Ma perché non lo fanno a Sigonella, ad Aviano, in qualche posto loro e sicuro, invece di spendere soldi e creare casino in una città? Perché in realtà non c'è nulla da decidere: c'è soltanto da farsi vedere. "Facciamo quel che ci pare", il messaggio politico è questo. E mentre i Vip, a spese della gente normale, si affannano a "riunirsi" e a "discutere" per decidere sui destini del mondo, del vero organismo mondiale - le Nazioni Unite - nessuno si cura più. La rielezione del segretario generale dell'Onu, Kofi Annan, sulle pagine dei giornali prende non più di una decina di righe fra le notizie brevi. Qualcosa del genere era successo negli anni Trenta, quando a un certo punto si decise che la Società delle Nazioni dava fastidio e non serviva più. "...
Buona lettura! su http:\\www.namaste-ostiglia.it

Se vuoi approfondire i temi suggeriti dai diversi interventi o confrontarti sulle diverse tematiche, partecipa attivamente al Forum.