[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

LAGO DI MARTIGNANO, NIENTE CANI IN SPIAGGIA



www.animalieanimali.it
info at animalieanimali.it

(Hanno scritto per noi)
LAGO DI MARTIGNANO, NIENTE CANI IN SPIAGGIA
13 giu 05 - L. De Martino
Una cronaca dal nord della provincia di Roma.
 

13 giugno 2005 - Il lago di Martignano è uno dei luoghi più belli del Parco Regionale di Bracciano e Martignano.
Purtroppo non tutti possono godere di questa bellezza nel Comune di Anguillara.
Possono goderne giovani ?bongomuniti? e rumorosissimi, sporcaccioni che in una mezza giornata hanno la capacità di ridurre arenili in immondezzai, educatissimi gitanti della domenica. Tutti, tranne chi possiede un cane! Una delibera del comune di Anguillara del 2002, vieta infatti l?accesso all?arenile a cani e cavalli.
La Legge quadro n.394 sui Parchi articolo 11 comma 3 recita: ?? compromettere la salvaguardia del paesaggio e degli ambienti naturali tutelati con particolare riguardo alla flora e alla fauna protette e ai rispettivi habitat?.
Per deduzione la direzione del parco vieta di lasciare liberi i cani perché possono danneggiare la flora e la fauna.
Leggi giuste, ma di difficile applicazione quando il luogo supporta l?impatto di due-tremila persone nei giorni di massima affluenza e alcuni ambientalisti dovrebbero domandarsi dove è andata a rifugiarsi la fauna locale alla vista dei gitanti.
L?arenile di Martignano dove si sono insediate le spiagge attrezzate è ad alto impatto turistico; creare posti di lavoro e controllare il territorio sono concetti radicati nelle amministrazioni e permessi dalla legge.
Ci si indigna di fronte alle pubblicità dei cani abbandonati, ma quanti sono disponibili a concedere loro spazi accessibili?
I cani non fanno i bisogni nell?acqua, non sentono la musica ad alto volume e non lasciano mozziconi di sigarette nella spiaggia .
Tempo fa esisteva una zona ?franca? dove andava chi aveva un cane.
Oggi solerti guardaparco invitano i proprietari di cani, minacciando multe di fuoco, a tenerli legati e fuori dell?arenile, qualche cosa di simile a una tortura, dispensata a degli assetati in un deserto, legati a guardare l?acqua.
Considerando la situazione nel suo insieme è facile prendersela con i cani!
Con le amministrazioni e gli enti di competenza erano in corso contatti per la realizzazione di una spiaggia attrezzata per umani e cani; consenso negato ai cani, pare che lascino i peli nell?acqua.
Fortunatamente per chi possiede un cane è presente l?agriturismo ?il Casale di Martignano? (tel. 0699802004), che, all'interno di un'azienda agricola di 130 Ha, oltre ad offrire stanze per la notte, ristorante ed altri servizi dispone di una spiaggia, ben attrezzata, riservata ai cani. Percorrere la Cassia Bis direzione Viterbo sino all?uscita di Campagnano - Valle del Baccano e seguire le indicazioni per l?agriturismo.
Luciano De Martino
attentiallecode at katamail.com