[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Re: LA DISINFORMAZIONE RIGUARDO ALL'AIDS E' PIU' CONTAGIOSA DELLA MALATTIA STESSA



Mi chiedo quele sia la patente di "studioso del
problema AIDS".
Mi chiedo quale considerazione tale persona possa
avere avuto di me, che ho passato 6 anni (con tante
notti comprese) sui libri di medicina, nelle corsie di
reparto per cercare di imparare il magior numero di
conoscenze (scientifiche).
Mi domando cosa intenda per scientificità: un parere
suffragato dal consenso? una serie di studi condotti
con diverse tare? uno studio allargato e preciso, che
parta dal lato immunologico fino alle ricadute
cliniche?
Mi domando quale rispetto possa avere per un
continente, quello africano, in cui la vita media si è
pressochè dimezzata negli ultimi venti anni (grazie a
tante diverse malattie già note e conosciute?!?) e
dove qua sì vige la mafia del farmaco. Solo che non è
la mafia di chi vuole imporre un suo farmaco come
unica possibile soluzione al problema, ma di molte
multinazionali farmaceutiche che non consentono
(adducendo diritti di brevetto) la diffusione di
questi farmaci.
Mi voglia scusare il signor Battaglia, ma è la sua
disinformazione a creare i maggiori problemi a chi è
malato e perde la fiducia nelle cure grazie alle sue
-sprovvedute- informazioni.

Paolo Bossi

P.S. non mi riconosco più in questa mailing list (da
cui risulta difficile cancellarsi), che alterna
messaggi promozionali con mail spazzatura.



__________________________________________________
Do You Yahoo!?
Make a great connection at Yahoo! Personals.
http://personals.yahoo.com